Crea sito

Tutela dell’ambiente: Guida lampade efficienti Enea

  Dal 1 settembre 2018, anche in Italia, è entrato in vigore il Regolamento UE 1428/2015 che prevede il divieto di produzione di molte lampadine alogene e ad incandescenza per uso domestico in classe di efficienza energetica “D”(Non rientrano nella normativa le lampade ad alogeni direzionali, ovvero i cosiddetti faretti).

L’obiettivo del nuovo regolamento è quello di ridurre i consumi: è stato dimostrato che una famiglia di 4 persone consuma annualmente circa 3.000 kWh elettrici e che circa l’80% di tutta l’energia elettrica utilizzata serve ad illuminare l’abitazione. Questi consumi possono essere ridotti fino al 20%, semplicemente usando lampade più efficienti e distribuendo meglio le sorgenti luminose: il passaggio totale da alogena  a Led garantirà pertanto non solo un risparmio di circa € 115 a consumatore, considerato che il ciclo di vita del Led è di circa 20 anni nonché di recuperare il suo costo iniziale entro l’anno dall’acquisto.

Poiché sostituire le vecchie lampadine con quelle che consumano meno e durano molto di più è indubbiamente vantaggioso, ma scegliere il tipo più idoneo alle  singole esigenze, fra le diverse opzioni presenti sul mercato, non è sempre facile l’Enea ha predisposto una guida scaricabile: http://www.efficienzaenergetica.enea.it/allegati/GUIDA%20LAMPADE%20EFFICIENTI.pdf

Pubblicato da evasimola

Il blog è diretto dalla dottoressa Eva Simola presidente dell'Associazione "Legalità Sardegna" [email protected] codice fiscale 91027470920 Cellulare +393772787190